Esther della Zoina – 2008

  • Caratteristiche organolettiche: colore giallo intenso con riflessi dorati, il profumo è fragrante,   intenso, sapido con note aromatiche di fiori di sambuco e ruta, il bouquet è ampio e ricorda il profumo di agrumi maturi, fieno, salvia e mandorla. In bocca è elegante, caldo, corposo con finale lungo e persistente.

    Vitigno: Erbaluce 100%.

    Vigneto: 2.600 mq. piantati nel 2001 con una densità di 5.000 piante/ha. Esposizione sud – sud/ovest, altitudine 300 mt. s.l.m. Terreno sciolto

    sabbioso.

    Potatura: Guyot con un carico di 40.000 gemme/ha.

    Resa: per la vendemmia 2008 la resa per ettaro è stata di 36 q.li, quella uva-vino del 50%.

    Vinificazione: pressatura soffice in pneumopressa, crio macerazione a 4° per dodici ore, fermentazione in barriques nuove, 50% in rovere e 50% in acacia, a temperatura controllata di 19°, fermentazione malolattica in legno.

    Affinamento: in barrique nuova per dodici mesi con batonnage giornaliero, tre mesi in acciaio ed almeno tre mesi in bottiglia.

    Data di imbottigliamento: 15 febbraio 2009.

    Dati analitici:

    Titolo alcolometrico volumico effettivo 13,55%v.

    Acidità totale 5,35 g/l.

    Anidride solforosa totale di 45 mg/l.

    Estratto secco 22,13 g/l.

    Produzione: 590 bottiglie da 750 ml.

    Temperatura di servizio: 12°

    Potenziale di invecchiamento: 10 anni

    Lotto: 10/46

    I vini elaborati nella nostra  cantina non vengono filtrati, consigliamo quindi di scaraffare in quanto potrebbero essere presenti sedimenti naturali.


    domenica 15 febbraio, 2009 | admin | Nessun commento | Tag:, ,